SFTR - Segnalazioni per le operazioni di finanziamento titoli

La soluzione per le SECURITIES FINANCING TRANSACTIONS 

SFTR - Segnalazioni per le operazioni di finanziamento titoli

Il regolamento 2015/2365 dell'Unione europea (SFTR) introduce nuove regole sulla trasparenza delle operazioni di finanziamento di titoli (SFT: vendite con patto di riacquisto - pronti contro termine, prestito di titoli e merci, operazioni di pronti contro termine e prestiti marginali).

L'SFTR richiede alle banche, alle controparti centrali, ai custodi, alle compagnie di assicurazione, agli OICVM, ai GEFIA e alle società non finanziarie di comunicare i dettagli delle operazioni effettuate e le loro modifiche a un repertorio di dati sulle negoziazioni.

La varietà delle transazioni e delle relative modifiche da segnalare e il numero di dati da gestire per ciascuna operazione richiedono che i soggetti richiesti dalla conformità normativa introducano nuovi processi automatizzati di raccolta, convalida e reporting dei dati.

Per evitare di incorrere in errori e sanzioni, è necessario applicare una governance rigorosa a tali processi, a partire dalla raccolta di dati fino alla gestione dei feed-back di repository di negoziazione rispetto alle segnalazioni effettuate.

 

La soluzione di CAD IT

La soluzione SFTR CAD IT è composta da due applicazioni indipendenti

SFT Reporting

  • SFT Reporting gestisce la registrazione delle SFT e la produzione e gestione delle segnalazioni alle trade repository.
  • SFT Reporting è un modulo della procedura GRS (Global Reporting System) che gestisce anche segnalazioni ai fini EMIR, DFA, FinfraG, MiFIR, SixTR.

Piattaforma REPOS (modulo di Area Finanza)

  • Piattaforma REPOS è il modulo della procedura Area Finanza (AF), specializzato nella gestione di un’ampia gamma di SFT
  • Piattaforma REPOS è aggiornata a SFTR per poter fornire alla procedura di reporting i dati necessari per le nuove segnalazioni con riferimento all’operatività SFT attualmente gestita.

Benefici principali

  • Garanzia di copertura di tutti i requisiti normativi, sia sul versante della gestione delle transazioni SFT  (Piattaforma repos)  sia su quello dell’adempimento dell’obbligo di segnalazione (SFT Reporting).
  • Completa automazione dell’intero processo di segnalazione, dalla raccolta dei dati alla gestione dei feed-back delle trade repository.
  • Efficace presidio delle attività di segnalazione attraverso ad un workflow ed un monitor che consentono la gestione ed il monitoraggio di tutti i processi, con evidenza in tempo reale dei soli casi che richiedono interventi da parte degli addetti.
  • Monitor tecnico per verificare lo stato del sistema e delle elaborazioni di input ed output.
  • Affidabilità grazie alla conoscenza delle SFT e delle problematiche di reporting regolamentare da parte del gruppo CAD IT ed alla vasta base di installazioni in Italia ed all’estero.
  • Possibilità di gestire in un unico applicativo, attraverso moduli opzionali, segnalazioni diverse ma accomunate da problematiche di processo e governance similari (EMIR, DFA, FinfraG, MiFIR, SixTR) conseguendo risultati di razionalizzazione di processi, costi e riduzione di rischi.
  • Per i clienti che già hanno le versioni correnti degli applicativi di CAD IT:
  1. Valorizzazione di investimenti già effettuati che evolvono e vengono arricchiti di nuove funzioni.
  2. Riduzione della complessità del progetto di implementazione, grazie all’interfacciamento nativo tra Piattafrome Repos e SFT Reporting.