REPO 3.0

La soluzione a supporto degli Istituti Finanziari per attività di finanziamento e di raccolta

REPO 3.0

REPO 3.0 supporta gli istituti finanziari nell’attività di finanziamento e di raccolta, facilitando anche l’operatività derivante dal servizio di Custody offerto alla clientela istituzionale.

Fornisce funzioni per il prestito titoli (borrowing e lending), il finanziamento e la raccolta (Repo), la collateralizzazione ed il servizio di short selling.

Monitora puntualmente i rischi, favorisce l’utilizzo di strumenti per aumentare la redditività dei portafogli sia propri che dei clienti; supporta il settlement con la copertura delle posizioni corte.

REPO 3.0 tratta tutte le tipologie di contratti relativi alla gestione del collateral, applicando le regole ICMA, attraverso diverse componenti specializzate per l’operatività con controparti, CSD, ICSD e clientela. L’applicazione automatizza al massimo l’operatività ed è dotata di potenti funzioni di monitoraggio e controllo per l’analisi della posizione per ogni cliente/controparte. E’ composta da moduli tra loro indipendenti che offrono diversificati servizi su strumenti finanziari dell’intermediario e/o della clientela.

Un accordo di riacquisto (pronti contro termine) è una forma di prestito a breve termine per i concessionari di titoli di stato. Il rivenditore vende i titoli di stato agli investitori, di solito su base giornaliera, e li riacquista il giorno successivo.

Per la parte che vende la sicurezza e accetta di riacquistarla in futuro, è un repo; per la parte all'altra estremità della transazione, acquistando la garanzia e accettando di vendere in futuro, si tratta di un accordo di riacquisto inverso.

I Repos vengono in genere utilizzati per aumentare il capitale a breve termine

La soluzione di CAD IT

Il prodotto implementa la gestione dei contratti di Repurchase Agreement bilaterali ampliandone le funzionalità e mutuando alcune peculiarità dei contratti di Triparty Repo:

  • utilizzo di un’ampia gamma di strumenti finanziari a garanzia anche in basket o pool;
  • gestione del deal inerente al contratto (cash leg) separata dalla gestione del basket di strumenti finanziari a garanzia (collateral leg);
  • gestione per ogni strumento finanziario componente il basket a garanzia:
  1. haircut,
  2. eventi amministrativi, ad esempio coupon e redemption,
  3. sostituzione, anche parziale,
  4. eventuali fail di regolamento.
  • gestione integrata del deal del finanziamento con gli strumenti a garanzia ai fini della contabilità, della vigilanza e della reportistica normativa, ad esempio SFTR.